Comunicato: I Lavoratori sono i veri padroni della Breda

Pubblicato il da giornaleproletariogarfagnino

La vendita dell'Azienda, annunciata dall'AD di Finmeccanica Giuseppe Orsi, sta preoccupando e mobilitando tutto il territorio e tutte le forze politiche e sindacali, oltre a tutti i lavoratori dell'indotto.

Pertanto riceviamo e pubblichiamo questo comunicato, inviatoci dal Partito Comunista dei Lavoratori Pistoia:

 

345.jpg

 


I LAVORATORI SONO I

 VERI PADRONI DELLA BREDA.

E’ NECESSARIO E GIUSTO CHE I LAVORATORI FACCIANO VALERE E RIVENDICHINO QUESTA VERITA’.

 

L’ ANSALDOBREDA E’ UN’AZIENDA CHE FA PARTE DI FINMECCANICA, CIOE’ UN’AZIENDA DOVE L’AZIONISTA DI MAGGIORANZA, CHE DETIENE CIRCA IL 33% DELLE QUOTE, E’ LO STATO ITALIANO. IL SUO AMMINISTRATORE DELEGATO, GIUSEPPE ORSI, QUELLO CHE VUOLE VENDERE L’AZIENDA, E’ STATO NOMINATO, SU INDICAZ

IONE DEL TESORO, CON L’APPOGGIO DI LEGA E UDC.

RICORDIAMO CHE IL PARTITO DEM

OCRATICO E’ IL PARTITO DELLE PRIVATIZZAZIONI. BERSANI DOCET.

IL SUO VICESEGRETARIO, ENRICO LETTA, A META’ LUGLIO 2011 DICHIARO’ CHE:

«E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI COMINCIARE A PARLARE DI PRIVATIZZAZIONI. PENSO A POSTE, FERROVIE, ENI, ENEL, FINMECCANICA E ALLE 20000 AZIENDE PARTTECIPATE DEGLI ENTI LOCALI»

RICORDIAMO ANCHE CHE IL SINDACO BERTI E LA PRESIDENTE FRATONI (PD) HANNO DICHIARATO PUBBLICAMENTE CHE:

« NON C’E’ PREGIUDIZIO VERSO LA POSSIBILITA’ DI UN PASSAGGIO DI ANSALDO BREDA DAL PUBBLICO AL PRIVATO.»

COME POSSONO I LAVORATORI DIFENDERE LA LORO FABBRICA E IL LORO POSTO DI LAVORO FIDANDOSI DELLE ISTITUZIONI E DEL SOLITO RIDICOLO, IPOCRITA E INCONCLUDENTE TEATRINO FRA MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE?

BASTA! ORA NON SI TRATTA PIU’ DI FIRMARE ACCORDI, SEMPRE A PERDERE, PUR DI LIMITARE I DANNI. ORA SI TRATTA DI RIPRENDERE IN MANO L’INIZIATIVA DA PARTE DEI LAVORATORI. SI TRATTA DI METTERE L’AZIENDA E TUTTI I BUROCRATI SUPERPAGATI CON LE SPALLE AL MURO. E’ L’

ORA DI UNA SVOLTA RADICALE NELLE LOTTE.

    SE L’AZIENDA DECIDE DI VENDERE,      

   I LAVORATORI OCCUPERANNO LA FABBRICA E LICENZIERANNO I PADRONI.

IL PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI E IL SUO PORTAVOCE MARCO FERRANDO ASSICURANO IL LORO TOTALE E COMPLETO APPOGGIO A QUESTA GIUSTA E SACROSANTA RIVENDICAZIONE DA PARTE DEI LAVORATORI PISTOIESI E SI IMPEGNA FIN DA ORA A SOSTENERLA ATTIVAMENTE.

UN IMPEGNO GIA’ SOLENNEMENTE PRESO IL 12 AGOSTO  CON I LAVORATORI DELLA IRISBUS DAVANTI AI CANCELLI DELLA FABBRICA DI AVELLINO.

BASTA CON LE CHIACCHIERE! BASTA CON LE PROMESSE!   SIANO I LAVORATORI A GESTIRE IL LORO FUTURO!

 

 

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI – PISTOIA

www.pclpistoia.blogspot.com 

info: pclpistoia@yahoo.it

 

 

Commenta il post