USB OCCUPA BORSA DI MILANO: VOGLIAMO CANCELLAZIONE DEL DEBITO. NOTTE DI PROTESTA VERSO LO SCIOPERO GENERALE DI DOMANI

Pubblicato il da giornaleproletariogarfagnino

20110905_mi_borsa_striscione_picc.jpg

 

 

USB OCCUPA BORSA DI MILANO: VOGLIAMO CANCELLAZIONE DEL DEBITO. NOTTE DI PROTESTA VERSO LO SCIOPERO GENERALE DI DOMANI

 

 

Milano – lunedì, 05 settembre 2011

Militanti dell’Unione Sindacale di Base e dei collettivi dei precari ha occupato la Borsa valori di Milano. “Vogliamo la cancellazione del debito che affligge il nostro paese e l’Europa  intera – spiega  Riccardo Germani, della segreteria provinciale USB Milano - Basta con le politiche del pareggio di bilancio, che impongono ai ceti subalterni enormi e oramai improponibili sacrifici. I nostri conti sono già in rosso grazie a chi attraverso la crisi ha speculato. Non intendiamo pagare nessuna manovra - prosegue il sindacalista - e non vogliamo manovre correttive né tantomeno contromanovre targate da sigle sindacali o partiti di maggioranza o opposizione”.

 

 

 USB Unione Sindacale di Base

 

Commenta il post