USB, STAREMO COL FIATO SUL COLLO ALLA MANOVRA

Pubblicato il da giornaleproletariogarfagnino

USB, STAREMO COL FIATO SUL COLLO ALLA MANOVRA

SABATO 10 A ROMA ASSEMBLEA NAZIONALE “INDIPENDENZA E CONFLITTO SOCIALE” – ORE 9.30

LUNEDI’ 12 TUTTI IN PIAZZA DI MONTE CITORIO - ORE 15.00

 

 

Roma – giovedì, 08 settembre 2011

Prosegue la mobilitazione dell’Unione Sindacale di Base e dei movimenti sociali contro la manovra. Dopo l’occupazione della Borsa di Milano, le partecipatissime manifestazioni che in tutta Italia hanno accompagnato lo sciopero generale del sindacalismo conflittuale; la tendopoli indignata in piazza Navona, che ieri sera ha fatto sentire la sua indignazione al Senato ed in corteo è giunta fino alla Camera, l’USB parteciperà all’Assemblea Nazionale “Indipendenza e conflitto sociale”.

 

 

 

L’Assemblea, indetta dalla Rete Roma Bene Comune con l’obiettivo di  condividere con le altre lotte, con gli altri movimenti, le reti indipendenti ed il sindacalismo conflittuale l’idea di percorrere insieme il prossimo autunno, dando voce e forza alle tante esperienze indipendenti ed autorganizzate, si terrà sabato 10 settembre a Roma, presso il deposito ATAC occupato in via Alessandro Severo (fermata San Paolo Metro B), dalle ore 9.30.

 

 

 

L’USB indice inoltre per lunedì 12 settembre un nuovo presidio in piazza di Monte Citorio e invita tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori pubblici e privati, i precari, i disoccupati, i pensionati, i migranti e tutti coloro che sono indignati contro la macelleria sociale in atto, a partecipare dalle ore 15.00, in concomitanza con i lavori della Camera, per rimanere “col fiato sul collo” alla manovra.

 

USB Unione Sindacale di Base

Commenta il post